Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Discover Brusa

21:00 22:00

Show attuale

Discover Brusa

21:00 22:00

Background

APDO, che peccato: beffa nel finale, vince lo Stezzano

Scritto da il Ottobre 4, 2020

ORATORIO STEZZANO 3-2 ORATORIO BRUSAPORTO

Formazione: Benedetti; Gasparini, Signorelli, Micheletti, Mazzoleni; Persico, Tagliaferri; Ranghetti, Di Puccio, Bonetti; Giossi

Rabbia e amarezza: questo rimane in tasca ai giocatori dell’APDO al termine della gara di Stezzano. Dopo 75’ quasi perfetti i biancoblù vengono beffati dall’inferiorità numerica e dal nervosismo, portando a casa una sconfitta immeritata e mancando ancora l’appuntamento coi primi tre punti della stagione.

La formazione fortemente rimaneggiata rispetto all’undici titolare di domenica scorsa e l’assenza di Alborghetti in panchina: le novità non destabilizzano la squadra, che aggredisce la partita con intensità e voglia e passa in vantaggio dopo appena 8’, grazie ad un autogol propiziato da un filtrante di Gasparini. L’APDO gioca bene e grintosamente e al 20’ va addirittura vicino al raddoppio con Giossi, che viene imbeccato verso la porta ma si fa parare la conclusione dal portiere avversario. Gol sbagliato, gol subito: cinque minuti e l’Oratorio Stezzano trova il pari, grazie ad una magistrale punizione di Colleoni, migliore in campo dei suoi e unico vero pericolo degli avversari odierni nel corso di quasi tutta la partita. L’Oratorio Brusaporto non demorde e al 35’ ritorna meritatamente in vantaggio, grazie ad un colpo di testa in tuffo di Tagliaferri su calcio d’angolo.

La buona partita dei nostri continua anche nel secondo tempo: uno Stezzano affaticato non riesce ad arrivare praticamente mai dalle parti di Benedetti e l’APDO sfiora il terzo gol in due occasioni. Al 55’ è Bonetti a sfiorare la rete su calcio di punizione, mentre al 69’ Giossi, lanciato in profondità sulla fascia destra, riesce a saltare il portiere ma non ad inquadrare la porta con un tiro defilato. Nel momento di massimo controllo dei biancoblù, tuttavia, l’espulsione di Signorelli per doppia ammonizione destabilizza la compattezza brusaportese: la partita si fa improvvisamente nervosa e gli animi focosi tanto sulle panchine quanto in tribuna. Nel giro di sei minuti l’APDO, messo in difficoltà dall’inferiorità numerica, subisce la rimonta stezzanese: i padroni di casa ribaltano il risultato con due gol di testa (il primo in apparente fuorigioco), e la severa espulsione finale di Mazzoleni taglia definitivamente le gambe ai nostri, spalancando le porte alla vittoria dell’Oratorio Stezzano.

Cosa rimproverare agli uomini di Alborghetti dopo la partita di oggi? Forse qualche ingenuità difensiva sugli ultimi due gol, per quanto fosse difficile mantenere la concentrazione nel finale concitato e dinamico della partita odierna. La seconda categoria si dimostra ancora una volta un campionato che pretende grande intensità e cinismo sotto porta: la prima, oggi, si è vista in abbondanza, il secondo meno, e da qui dovrà ripartire l’undici brusaportese, chiamato domenica prossima ad un nuovo impegno importante in casa dell’Oratorio Verdello.

 

APDO-Oratorio Stezzano 2-3


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *