Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Mix No Stop

00:00 06:00

Show attuale

Mix No Stop

00:00 06:00

Background

L’APDO trionfa in casa, battuto il Casnigo

Scritto da il Settembre 28, 2021

ORATORIO BRUSAPORTO 3-2 CASNIGO

 

FORMAZIONE: Morotti; Pezzotta (77’ Zonca), Finazzi G. (21’ Signorelli), Micheletti, Mazzoleni; Sciurba, Rota (80’ Pendezza), Tagliaferri D.; Bonetti (70’ Giossi), Rocchi, Tagliaferri S.

L’attesa, la tensione e infine la gioia: dopo oltre un anno e mezzo l’Oratorio Brusaporto torna a vincere in casa, tra il calore avvolgente del proprio pubblico e le intemperie pungenti di un pomeriggio piovoso. Seppur priva di mister Alborghetti, la squadra giallorossa disputa una partita di spessore, recuperando due volte i gol avversari e agguantando infine tre punti meritati.

La pioggia battente non dà tregua per la seconda domenica consecutiva: ma stavolta, al contrario di quanto avvenuto in occasione della prima giornata di campionato, la partita prosegue senza interruzioni sino al termine, nonostante un campo pesante e una certa difficoltà di scorrimento del pallone nel lato opposto agli spalti. A trarre vantaggio dalla confusione iniziale è il Casnigo, che va avanti dopo pochi minuti con Giorgi, il quale sfrutta un assist involontario di Micheletti per battere da pochi passi Morotti: nonostante l’errore, il centrale sarà tra i migliori dei suoi, gestendo bene la difesa nelle fasi più ruvide del match. Il gol subito non abbatte i nostri, che iniziano a premere con insistenza e trovano il pareggio al 23’ con Daniel Tagliaferri, che insacca di testa una pennellata dalla destra di Pezzotta.
Alla mezz’ora gli ospiti sono di nuovo avanti, grazie al gol da centro area di Guerini, servito addirittura da rimessa laterale. Ancora una volta però l’APDO centra il pareggio, grazie alla punizione-capolavoro di Bonetti: un arcobaleno giallorosso nel cielo plumbeo pomeridiano, che dai trenta metri si insacca all’angolino.

La partita dinamica del primo tempo prosegue sui medesimi ritmi anche nella seconda frazione, resa dura, violenta e sporca dal campo ormai fradicio, fatta di contrasti e svirgolate, ma non per questo meno avvincente. Dopo una grande occasione per Mazzoleni nei primi minuti, il gol della vittoria brusaportese arriva al 60’ dai piedi di Simone Tagliaferri, che si procura e trasforma un calcio di rigore. La manovra offensiva del Casnigo si fa disordinata, lasciando spazio alle continue ripartenze dell’APDO, che tuttavia non si concretizzano mai in rete. Salvo per un palo colpito dagli ospiti ed una clamorosa occasione avversaria sventata negli ultimi minuti da Morotti, i nostri conservano bene il vantaggio, andando vicini al quarto gol con Giossi (palo) e Tagliaferri (traversa a portiere battuto).

I primi tre punti della stagione lanciano subito l’APDO al terzo posto della classifica: una vittoria sudata e avvalorata da una grande prestazione collettiva, che darà autostima ai nostri per il prosieguo del campionato. La squadra è giovane e la panchina lunga come non mai: buone premesse per iniziare la quinta stagione consecutiva in seconda categoria.