Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Shuffle

15:00 17:00

Show attuale

Shuffle

15:00 17:00

Background

Rocchi-Tagliaferri, l’APDO vince in rimonta

Scritto da il Novembre 8, 2021

ORATORI ALZANESE 2-3 ORATORIO BRUSAPORTO

 

Formazione: Morotti, Pezzotta, Gasparini (1’ st Micheletti), Testa (1’ st Rota), Finazzi, Mazzoleni, Briguglio (1’ st Giossi), Tagliaferri D., Rocchi (46’ st Pendezza), Tagliaferri S., Sciurba

Reti: 2’ pt Rossi (A), 35’ pt Rocchi, 13’,26’ st Tagliaferri S., 33’ st Zon (A)

Il buon campionato dell’APDO non pare fermarsi: dopo la sconfitta immeritata contro il Tribulina gli uomini di Alborghetti ritrovano il successo, battendo fuori casa un’altra rivale per la salvezza, la Oratori Alzanese, e portandosi a dodici punti in campionato dopo appena otto giornate (nel 2019-20 ce n’erano volute quindici per ottenerne altrettanti, segno della crescita vissuta dalla squadra nonostante le pause forzate degli ultimi mesi).

Era una gara da vincere per tenere lontano una possibile concorrente per la salvezza, eppure le primissime battute del match non sono incoraggianti per i nostri: dopo 2’ gli avversari sono avanti, grazie al gol a porta vuota di Rossi. Di fronte allo svantaggio l’APDO mostra la consueta abnegazione, e al 12’ si costruisce la prima occasione del match, con quelli che saranno i protagonisti della nostra partita: Rocchi recupera un pallone e lo appoggia per Simone Tagliaferri, il cui tiro è salvato da una buona parata del portiere avversario. Al 20’ l’Alzanese va vicino al raddoppio che avrebbe tagliato le gambe ai nostri, ma il tiro di Grigis finisce di pochissimo fuori; 5’ dopo è di nuovo il turno dell’APDO, che colpisce una traversa su punizione del solito Tagliaferri. Al 35’ arriva infine l’importantissimo pareggio per i nostri: a marchiare ancora una volta il tabellino con la propria firma è Rocchi, di ritorno dopo un turno di squalifica, che arriva prima di tutti su una palla messa in mezzo da Finazzi e batte Millogo. L’altalena di occasioni non si interrompe qui: pochi minuti dopo il pareggio l’Alzanese va vicina un paio di volte al nuovo vantaggio, e soltanto due belle parate di Morotti, tra i migliori in campo, negano il gol agli avversari.

La seconda frazione è a tinte brusaportesi: la doppietta di Simone Tagliaferri proietta i nostri sul 3-1, scarto che sarà poi determinante per vincere la partita. Il gol del vantaggio arriva al 58’: Rocchi recupera un pallone e serve di prima l’esterno rossoblù, che da posizione defilata batte una prima volta il portiere avversario; il terzo gol arriva al 71’, dopo uno scambio in area tra i fratelli Tagliaferri che libera Simone, che conclude all’angolino con un tiro a giro. Sembra finita, ma l’Alzanese è dura a morire e al 78’ accorcia le distanze grazie alla rete di Zon, che viene servito davanti a Morotti da Luzzana e batte il portiere brusaportese. Gli uomini di Alborghetti infine sono bravi a portare il risultato al 90’: il triplice fischio regala ai nostri un soddisfacente ottavo posto, a più sei dalla zona play-out e ad appena una lunghezza da quella play-off, in una classifica ancora estremamente corta e dai risvolti imprevedibili.