Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Totally Hits

13:00 15:00

Show attuale

Totally Hits

13:00 15:00

Background

L’APDO ricomincia con una vittoria: Montello battuto 1-0

Scritto da il Febbraio 14, 2022

NOVA MONTELLO 0-1 ORATORIO BRUSAPORTO

 

Formazione: Benedetti, Mazzoleni, Micheletti, Rota (11’ st Samperisi), Finazzi G., Signorelli, Giossi (37’ st Briguglio), Tagliaferri D., Finazzi M. (11’ st Rocchi), Tagliaferri S., Bonetti (25’ st Sciurba)

Un APDO cinico e bravo a soffrire porta a casa una vittoria essenziale nella corsa salvezza contro un Montello mai domo, nonostante l’inferiorità numerica: decide un rigore di Tagliaferri nel secondo tempo.

Quando tra fine dicembre ed inizio gennaio si susseguivano i comunicati FIGC che rimandavano a data via via più lontana il rientro in campo e l’inizio del girone di ritorno, la memoria tornava inevitabilmente agli scorsi campionati, troncati in pieno svolgimento dall’aumento dei casi e mai portati a termine. Ma questa volta il pallone ha ripreso a rotolare nelle serie dilettantistiche, dopo oltre due mesi di interruzione e cinque gare rimandate, che verranno giocate nei mesi di aprile e maggio: per l’APDO, impegnato fin qui in un campionato soddisfacente, è l’occasione per tornare a guadagnarsi la salvezza sul campo, con le prestazioni, dopo due anni di classifiche congelate.  L’avvio del girone di ritorno sorride alla squadra di Alborghetti, che coglie un successo fondamentale nel derby contro la Nova Montello, scavando un divario sempre più ampio tra sé e la zona retrocessione (sono 15 i punti di vantaggio sull’ultimo posto, 8 sul terzultimo).
Non è stata una gara entusiasmante a dire il vero: va tuttavia riconosciuta all’APDO la grande capacità di soffrire e capitalizzare l’occasione più ghiotta avuta, qualità essenziali per una squadra in lotta per mantenere la categoria.
Il primo tempo è molto povero di emozioni da entrambe le parti: da segnalare una traversa colpita dagli avversari su calcio di punizione e una palla pericolosa messa davanti alla porta da Tagliaferri, senza che nessuno sopraggiunga per il tap-in. Al 10’ della ripresa l’episodio che decide il match: il difensore casalingo Kone Wassa stende Giossi in area, l’arbitro lo espelle e assegna un calcio di rigore per l’APDO, trasformato dal solito Simone Tagliaferri. Nonostante il vantaggio sia negli uomini che nel tabellino, i nostri non riescono a chiudere la partita, soffrendo per il resto della frazione gli attacchi del Montello che, seppur in dieci uomini, trova le forze per mettere alle strette la squadra di Alborghetti: i padroni di casa vanno vicini al pareggio al 19’ e al 34’ con due belle punizioni, la prima terminata fuori, la seconda placcata da Benedetti, che si ripete poco dopo salvando su un bel tiro al volo. Nel recupero il Montello ci prova con un paio di conclusioni insidiose, ma entrambe escono di poco: la difesa brusaportese regge e porta a casa i primi tre punti del girone di ritorno.
Era una partita da non fallire: ciò che conta, nonostante la sofferenza, è l’importante risultato, cui i rossoblù cercheranno di dare seguito a partire dalla prossima domenica, quando saranno impegnati in un altro scontro diretto, contro il Tribulina Gavarno.