Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Totally Hits

13:00 15:00

Show attuale

Totally Hits

13:00 15:00

Background

APDO a valanga: Or. Alzanese battuta 6-1

Scritto da il Febbraio 28, 2022

OR. BRUSAPORTO 6-1 OR. ALZANESE

 

 

Formazione: Benedetti, Mazzoleni, Micheletti, Rota (11’ st Testa), Finazzi G., Signorelli, Giossi (19’ st Sciurba), Tagliaferri D., Finazzi M. (11’ st Bonetti), Tagliaferri S. (30’ st Cavalleri), Samperisi (28’ st Pendezza)

L’APDO si abbatte come un fiume in piena sull’Or. Alzanese, surclassandola per 6-1 e vincendo un altro scontro diretto: la salvezza, se non raggiunta, è ormai ad un passo. A segno Daniel e Simone Tagliaferri, Giossi, Bonetti e Samperisi.

Cinica e opportunista: così si è dimostrata l’APDO nell’ultima domenica di campionato, brava a concretizzare al massimo le, comunque, numerose occasioni avute e a vincere una partita il cui risultato, a inizio secondo tempo, non era ancora scontato. La pragmaticità sembra essere diventato un tratto distintivo della squadra di Alborghetti nelle ultime uscite: 7 punti nelle tre partite del girone di ritorno, un trittico di scontri salvezza superato brillantemente, anche quando la produzione offensiva era stata risicata, come nella gara contro il Montello. C’era voglia di vincere per incrementare ulteriormente il distacco dalle ultime, una voglia che è emersa palese sin dal primo minuto, considerando che il gol del vantaggio brusaportese è arrivato dopo una ventina di secondi dal calcio d’inizio: recupero palla di Samperisi, passaggio in profondità per Simone Tagliaferri davanti al portiere e gol dell’1-0. Gli ospiti, tuttavia, non si sono fatti abbattere dall’immediato svantaggio: al 2’ colpiscono una traversa e al 15’ trovano il pareggio, con un bel sinistro a giro dal limite di Lecchi. La manovra offensiva dei nostri continua ad essere insistente: al 18’ Simone Tagliaferri calcia addosso al portiere dopo una bella azione personale, mentre al 28’ Daniel Tagliaferri conclude fuori di testa su cross da calcio di punizione di Samperisi. Il gol è però nell’aria e il vantaggio APDO arriva poco prima dell’intervallo, tutto di marca Tagliaferri: è il 42’ quando Simone serve un bel cross dalla sinistra per il colpo di testa vincente di Daniel, cui era già stata annullata una rete nel primo tempo.
Nella seconda frazione l’APDO si scatena, regalando un bello spettacolo ai tanti tifosi sugli spalti. Dopo appena 3’ Simone Tagliaferri si guadagna un calcio di rigore, della cui battuta si incarica egli stesso: la conclusione è però parata dal portiere, unica pecca della straordinaria partita disputata dall’attaccante brusaportese, che al 10’ è di nuovo protagonista, mettendo in mezzo un cross preciso per il colpo di testa di Giossi, che infila la rete del 3-1. Al 26’ arriva il quarto gol: Simone Tagliaferri serve l’ennesimo assist della propria gara e Samperisi in corsa insacca. Al 31’ trova la gloria personale anche Bonetti, che sigla il 5-1 direttamente da calcio di punizione, mentre la marcatura del definitivo 6-1 arriva da autorete di Garattini, che devia nella propria porta un cross messo in mezzo da Sciurba. Nel finale c’è spazio anche per Benedetti, che nel corso del secondo tempo aveva respinto una conclusione ravvicinata e che al 44’ para un calcio di rigore causato da fallo di Gianmario Finazzi. Termina così, nel modo più trionfale, la grande domenica dell’APDO, che viaggia ad ampie falcate verso la salvezza. Sono ora 22 i punti conquistati dalla squadra di Alborghetti e, come già detto qualche tempo fa, in genere nei gironi a 14 squadre le formazioni che tocchino le 27 lunghezze riescono ad evitare i play-out: nel caso dell’APDO il ritmo molto lento delle ultime due della classe (San Leone e Montello, entrambe a 4 punti) potrebbe abbassare la quota salvezza, che con tutti gli scongiuri del caso pare ormai matematicamente sempre più vicina per i nostri colori.