Adrense 2-1 Calcio Brusaporto

Scritto da il 29 Gennaio 2018

In campo si sfidano la capolista Adrense e il Brusaporto di Mister Mignani. La capolista giunge all’incontro dopo un pareggio e una sconfitta, a differenza dei gialloblu freschi di due vittorie consecutive, grintosi e determinati per rimanere agganciati alla zona playoff.

I primi 10 minuti della gara vedono un grande equilibrio ed un buon calcio giocato da entrambe le squadre. Il match di sblocca al 12’ grazie ad una dormita della difesa ospite che permette al bomber Lorenzi di portare la sua squadra in vantaggio di una rete. L’equilibrio iniziale si rompe, l’Adrense pare avere il controllo sulla partita; la squadra di Volpi mostra più convinzione. I ragazzi di Mignani non si arrendono, i gialloblu ci provano con Ferrari, con un tirocross di Facchinetti, ma la difesa bresciana non si fa intimorire. Il Brusa spinge e al 30’ arriva il meritato pareggio grazie ad un rigore concretizzato dal solito capitano Fogaroli. Nonostante il pareggio, la squadra bresciana risulta molto più incisiva e costruisce diverse occasioni. La prima frazione di gioco si chiude sull’1-1.

Il secondo tempo inizia con la capolista subito in avanti alla ricerca di passare in vantaggio, diverse buone azioni vengono create dai bresciani già nei primi minuti. Al 5’ Santinelli salva il pareggio con una grande respinta sul tiro di Zagari, il muro difensivo gialloblu permette così ai suoi di restare in partita. L’Adrense non si arrende. La capolista schiaccia i gialloblu che non riescono ad oltrepassare la loro metà campo, questo sarà il quadro di tutto il secondo tempo che vede una netta supremazia bresciana sui bergamaschi. Al 13’ Carrara salva, anche lui come il compagno di reparto, il pareggio grazie ad un’ottima parata. Il Brusa cerca in qualche modo di ripartire, Zenoni prova a pungere sulla fascia destra, senza però risultato. Il secondo tempo vede un Brusaporto meno brillante rispetto alla prima frazione, nel quale i gialloblu hanno tenuto testa alla squadra di Volpi; l’Adrense, invece, si dimostra la capolista del girone con un buon gioco, grande ordine e determinazione. Il meritato vantaggio arriva al 30’ con un colpo di testa di Rossi, qui Carrara non può nulla. Con quest’azione si chiude la partita.

La squadra di Mignani si ferma dopo due vittorie consecutive, rallentando la sua corsa verso i playoff; mentre la capolista, tornata alla vittoria, lancia un chiaro messaggio alle sue inseguitrici. Non Molliamo, testa all’Orceana, Avanti Brusa!


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST