Anche la bellezza può diventare green

Written by on 9 Novembre 2018

La sensibilità verso i temi della tutela e della salvaguardia dell’ambiente ha interessato soprattutto negli ultimi tempi anche il mondo della cosmesi tradizionale. L’obiettivo è quello di creare la cosiddetta “linea green”, costituita da prodotti con ingredienti di origine naturale e packaging sostenibili per ridurre l’impatto sull’ambiente (per chi non lo sapesse il packaging è il contenitore del prodotto). La natura, sin dall’antichità, si è sempre rivelata una preziosa alleata di bellezza, grazie all’utilizzo di pigmenti e di minerali per rossetti.  

Sono molte le marche cosmetiche che stanno mettendo in atto tutto ciò. Di seguito ho riportato alcune delle più famose.

Tra le più conosciute c’è Kiko Milano che lancia molteplici prodotti con molti ingredienti naturali. La specialità dell’ultima collezione, creata per poter realizzare un trucco minimal, è la terra abbronzante. Questa, arricchita da olio di bacche di goji, permette di avere proprietà protettive direttamente sulla pelle grazie anche all’effetto opaco che dona.

Anche Pupa punta a coniugare glamour e naturalità. I prodotti sono naturali all’86%. Ciò che contraddistingue la linea sono i prodotti destinati alla cura del viso, ma anche destinati alla protezione del trucco e della pelle. Infatti i prodotti sono a base di burro di karité che permette con il suo Spf di proteggere la pelle.  

Infine, segue gli standard vegani la linea proposta da Deborah Group. Nessuna formula contiene ingredienti di derivazione animale, né avvengono test su animali. Tutti i prodotti nascono in Italia con almeno 98% di ingredienti di origine naturale. La giovane linea, nata appena qualche mese fa, valorizza la natura mediterranea e le proprietà di alcuni frutti come ad esempio melograno e uva.

Alcune marche nascono già come “naturali” ad esempio Puro Bio e Neve Cosmetics, mentre altre, come le tre sopra citate, stanno cercando di abbracciare questo tipo di ideale. È molto importante ciò che sta avvenendo: permette di salvaguardare l’ambiente, ma anche di provare a verificare che non è necessario utilizzare le cosiddette “schifezze” (negli ingredienti) per avere un trucco perfetto, in quanto anche con questi nuovi prodotti tutto è possibile.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


[There are no radio stations in the database]