Arcene 3-2 APDO Brusaporto

Written by on 4 Nov 2018

Il Brusa perde malamente ad Arcene.

In una sfida che era assolutamente da vincere, l’APDO stecca e si fa scavalcare dall’Arcene.
Il vantaggio dei locali arriva dopo circa 25 minuti, con Niang dopo un sombrero segna a pochi passi dalla porta.
Il raddoppio dopo pochi minuti, con un taglio della punta che sega in due la difesa brusaportese e al limite dell’area castiga Bergomi.
Il Brusa non riesce a reagire, quasi spaesato e soprattutto senza idee.
Sul finire della prima frazione l’Arcene sbaglia pure un calcio di rigore, parato da Bergomi, e si conclude sul 2 a 0.

Ci si aspetterebbe una reazione da parte dell’APDO, ma attacchi confusionari e arraffoni non portano a nulla di fatto, c’è tanto agonismo e l’Arcene cerca di controllare il risultato.
Il 3 a 0 si sviluppa su un tiro dai 30 metri che va a insaccarsi nell’angolino.
Sembra finita, ma il Brusa si sveglia, anche se troppo tardi.
L’1 a 3 lo segna Rocchi, dopo un parapiglia in area, mentre il 2 a 3 lo segna Rota, anche in questo caso dopo una mischia in area.
L’Arcene è impaurito ma il Brusa non riesce ad acciuffare il pareggio e torna a casa con 0 punti.

C’è molto da lavorare in settimana, per la sfida contro la Pro Mornico di Domenica.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


[There are no radio stations in the database]