Argentina, viaggi nel giardino che si biforcano

Scritto da il 12 Ottobre 2018

Se pensiamo all’Argentina, le cose che subito ci vengono in mente sono le città di Buenos Aires e Bariloche e le terre del tango, proprio perché questo ballo è nato qui. Da offrire però il Paese ha moltissime cose, anche dal punto di vista naturale: specie animali diverse, una flora molto variegata e paesaggi affascinanti che lasciano a bocca aperta. Questi ultimi infatti attraggono turisti da tutto il mondo che si recano a sud piuttosto che al nord per ammirare tutte queste meraviglie.

Di tutto ciò che l’Argentina offre ho deciso di presentare tre luoghi tipici turistici tra i più belli:

  1. LA PENISOLA DI VALDÉS

Si trova nel sud dell’Argentina. Nel periodo tra maggio e dicembre ospita moltissimi turisti provenienti da tutto il mondo perché qui, proprio in questo periodo, è possibile osservare le balene che migrano nelle acque della penisola per l’accoppiamento e il parto. I turisti amano molto fare delle escursioni su gommoni e imbarcazioni in generale, poiché le balene, avvicinandosi a riva, si fanno anche toccare. È possibile quindi scattare tante fotografie e ammirare inoltre i salti che le balene fanno all’orizzonte. Ovviamente non ci sono solamente balene in queste acque, ma anche delfini, leoni marini, pinguini e elefanti marini.

  1. EL CERRO DE LOS 7 COLORES Y DE LOS 14 COLORES

Si trova più a nord del paese. È una zona rocciosa nella quale è possibile ammirare i vari colori presenti sulle rocce. È quasi impossibile descrivere l’emozione che si prova guardando il paesaggio tanto che molti lo descrivono come “ un paesaggio che ti lascia senza fiato”

  1. LE CASCATE DEL IGUAZÚ

Si trovano al confine, tra Brasile e Argentina, e quindi al Nord. Sono ben 275 cascate alte più o meno 70 metri. Offrono un paesaggio veramente impressionante tanto che fanno parte delle sette meraviglie del mondo naturale. Il punto più affascinante di queste cascate è ritenuta la cosiddetta “Garganta del Diablo”, ovvero la gola del diavolo. Qui è possibile possibile fare tante fotografie agli arcobaleni che si formano grazie ai raggi solari che riflettono nella schiuma dell’acqua unita all’azzurro del cielo.


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST