Black Friday, sull’onda degli sconti

Written by on 29 Novembre 2016

img_1087È praticamente impossibile che questa settimana, navigando in internet o guardando la televisione, non vi siate imbattuti in una pubblicità del Black Friday. Ma in che cosa consiste?

Innanzitutto il Black Friday nasce intorno agli anni Venti negli Stati Uniti ed è il venerdì successivo al Giorno del ringraziamento americano. Tradizionalmente è il giorno in cui inizia la corsa ai regali di Natale. Proprio per questo i negozi e le catene preparano grandi sconti e offerte da non perdere, con l’obiettivo di percepire quanto i clienti siano disposti a spendere per queste vacanze.

Da qualche anno questa tradizione è stata esportata anche nel resto del mondo, fino al raggiungimento anche del nostro Paese. Nel nostro blog di tecnologia ovviamente andremo a concentrarci sulle offerte dell’ambito hi-tech.

img_1088

Il precursore è stato senza dubbio Amazon: il più grande sito di e-commerce ha infatti dedicato un’intera settimana a svariati sconti di ogni genere, dai piccoli elettrodomestici ai computer, passando per gli smartphone. Le offerte erano a tempo molto limitato, avevano infatti una durata di qualche ora o, in alcuni casi, addirittura di pochi minuti. Era una vera corsa alla connessione più veloce! Nonostante ciò, però, le promozioni raramente vedevano impiegati prodotti di marche importanti, il più delle volte si trattava di “sotto-marche” o copie di prodotti.

Anche il diretto concorrente eBay ha proposto sconti fino al 60% per i prodotti degli offerenti.
img_1092

Se invece passiamo ai negozi fisici, anche qui abbiamo di che leccarci i baffi. Partiamo da Euronics e Supermedia che hanno proposto la medesima offerta: sconto sull’IVA (22%) su tutti i prodotti.

img_1090

L’offerta più conveniente è sicuramente stata quella proposta da Unieuro che ha ammaliato i propri clienti con uno sconto del 25% sullo scontrino finale per tutti i prodotti presenti in negozio, con acquisti minimo di 499€. Un gran bello sconto!

img_1089

Molto più selettivi invece Trony e MediaWorld: la prima catena ha scontato l’IVA per alcune marche specifiche (in realtà quasi tutte), mentre la seconda ha solamente scontato alcuni prodotti, come fa praticamente tutte le settimane. Non un grande incentivo!

Sui prodotti tecnologici gli sconti sono durati per l’intero weekend e si sono conclusi lunedì sera con il Cyber Monday, altra tradizione statunitense dedicata alla tecnologia.

Sì sa, non si troverà mai niente che accontenterà tutti, ma di certo ben vengano questi sconti e queste tradizioni americane se possono farci risparmiare e, perché no farci togliere grandi sfizi!

Gli unici rimasti scontenti saranno i fan della mela morsicata: se infatti solo Unieuro aveva in serbo promozioni per i prodotti Apple (ad esclusione degli iPhone), le altre catene hanno escluso totalmente questi prodotti. E pure gli sconti presso gli Apple Store, che offrivano miseri buoni da riutilizzare in negozio, direi che non sono stati un granchè.

Detto ciò, lunga vita al Black Friday! E buono shopping natalizio a tutti!


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


[There are no radio stations in the database]