Brusaporto imbattuto in casa, arriva un’altra vittoria contro l’Arconatese

CALCIO BRUSAPORTO 1-0 ARCONATESE

 

Il Brusaporto in casa non fa sconti. Arconatese battuta per 1-0 e altri 3 punti fondamentali in chiave classifica in cassaforte.

Durante i primi 10 minuti le due squadre si studiano. Gli ospiti cercano di avanzare in alcune occasioni iniziali ma con imprecisione. Il Brusaporto ne approfitta e al 18’ con Galelli si porta in vantaggio, grazie alla deviazione della difesa ospite che sorprende Vandelli. L’Arconatese prova a raggiungere il pareggio con D’Ausilio che viene bloccato da Suardi al 25’, la palla arriva a Cazzaniga ma il suo tiro termina alto. Gli ospiti spingono ma la difesa del Brusaporto pare un muro invalicabile. Ci provano i padroni di casa con Belotti al 30’, ma il suo tiro finisce alto e il raddoppio non arriva. Altra occasione per il raddoppio locale al 36’: Galelli serve un cross con i fiocchi in area, ma nessun compagno lo segue. Ancora Brusa con diversi scambi tra Patacchini e Spampatti che però non concretizzano. Fino alla fine del primo tempo il match è gestito dalla squadra di del Prato che protegge l’1-0. L’ultima azione degna di nota vede al 40’ Cazzaniga perdere la sfera, recuperata da Tomasi che apre per Patacchini che si guadagna una punizione. La batte Suardi sulla linea della metà campo, cross per Spampatti aiutato da Villa che recupera una rimessa. Rimessa che porta al tiro di capitan Belotti, fuori. Si chiudono così i primi 45’ minuti.

La ripresa vede un Brusaporto difendersi senza troppe difficoltà e un Arconatese che cerca la rete dell’1-1, ma l’imprecisione della squadra di Livieri non lo permetterà. Le occasioni più nitide sono costruite da Belotti e compagni. Al 22’ Zanardini si mangia il raddoppio allungandosi di troppo la palla nei pressi dell’aria ospite.
I padroni di casa gestiscono il vantaggio. Gli ospiti tentano il tutto per tutto. Il riparto offensivo dell’Arconatese cerca di sorprendere Gavazzeni e la sua difesa ma invano. Al 45’ Brusaporto in 10 per l’espulsione di Ondei. Raddoppio vicino ancora una volta per il Brusaporto con Vitali, ma l’attaccante per ben 2 occasioni non sfrutta. Nel finale Gavazzeni salva miracolosamente la sua porta con una parata provvidenziale, annientando l’ultimo tentativo dell’attacco ospite, il suo intervento equivale ad una rete.

Per il Brusaporto arriva un’altra vittoria importantissima, mantenendosi imbattuta in casa. 17 punti in classifica raggiunti, punti d’oro per la squadra di del Prato che mercoledì affronterà in casa nel turno infrasettimanale la Virtus, un derby dalle grandi aspettative.
Avanti Brusa!