L’APDO strappa la prima vittoria in casa

 

APD ORATORIO BRUSAPORTO 1 – 0 CIVIDINO QUINTANO

Al termine di una gara intensa e divertente l’Oratorio Brusaporto guadagna, davanti al proprio accesissimo pubblico, la prima vittoria in campionato, superando per 1-0 gli avversari del Cividino Quintano grazie alla rete di Rocchi nel primo tempo. Un successo che solo per pochi minuti fa gioire i padroni di casa: nell’immediato post-partita, infatti, i dirigenti ospiti fanno notare all’arbitro delle irregolarità nei cambi effettuati dalla nostra formazione. Attendiamo le decisioni del giudice sportivo, ma quella che si profila è una tremenda sconfitta per 0-3 inflitta a tavolino.

La prestazione dell’APDO è encomiabile: bravi a difendere le pressioni di un Cividino mai domo e abili a colpire nel momento di difficoltà degli ospiti. Le prime occasioni del match sono per gli uomini di Beretta, che vanno vicini al vantaggio al 12’, quando Morotti si supera prima parando una conclusione ravvicinata di Nadir, che era andato al tiro dopo essersi liberato nell’area piccola di Mazzoleni, poi salvando sulla linea un tiro sugli sviluppi del calcio d’angolo seguente. Dopo una fase iniziale di sofferenza tuttavia i padroni di casa crescono, trovando il vantaggio al 21’ con Rocchi, che prima si fa parare la conclusione in area, poi si avventa sulla ribattuta e segna in scivolata.

Nel secondo tempo gli uomini di Alborghetti spingono alla ricerca del doppio vantaggio, trovando buoni spunti sulle fasce con Zonca e Mollica. Al minuto 56 sono però gli avversari ad andare vicini al pareggio, con una conclusione di testa di Nadir che termina poco alta. Nonostante rimangano in 10 per l’espulsione di Guerzi, gli ospiti del Cividino non demordono e continuano a pressare, senza trovare però mai la via del gol grazie alle buone coperture difensive dell’APDO, che nel finale si copre con gli ingressi di Pezzotta e Panseri. L’ultima occasione è dell’Oratorio Brusaporto, con Acerbis che non riesce nel tap-in su una ribattuta in area, dopo conclusione dalla sinistra di Mollica: il risultato rimane dunque sull’1-0 per i padroni di casa.

L’annullamento della prima vittoria stagionale rappresenta un colpo bassissimo per l’Oratorio Brusaporto, che già assaporava tre punti d’oro in chiave salvezza e un successo preziosissimo in uno scontro diretto. Servirà rimboccarsi le maniche ed affrontare le prossime gare con la stessa garra delle prime tre di campionato: sarà interessante valutare la reazione della squadra domenica prossima contro il Tribulina, che viene da una vittoria per 2-0 sul Costa di Mezzate.