Nessun gol preso né fatto, il Brusa resta saldo a metà classifica

CALCIO BRUSAPORTO 0 – 0 VILLA VALLE

 

Finisce a reti inviolate il derby tra Brusaporto e Villa Valle. Una partita dalle grandi aspettative visto il momento delle due squadre: un Brusaporto reduce da 2 vittorie consecutive e imbattuto in casa, e un Villa Valle con tanta voglia di fare risultato. Il risultato finale rispecchia l’andamento dell’incontro.

Un primo tempo che vede gli ospiti più pimpanti e propositivi. Diverse occasioni con Crotti, Ghisalberti e Corti che però non concretizzano come dovrebbero. I padroni di casa restano sempre compatti lasciando pochi spazi agli avversari. La prima occasione del Brusaporto arriva al 27’: Patacchini apre per Tomasi, il vicecapitano crossa una gran palla in area per Belotti che di un soffio non aggancia. Dopo soli 3 minuti ci prova ancora il Brusaporto, questa volta è Spampatti che recupera una palla d’oro a centrocampo, serve Galelli ma il guarda linee ferma l’azione per fuorigioco, dubbio. Nel finale della prima frazione di gioco sono gli ospiti a presentarsi davanti alla porta di Gavazzeni sempre con Ghisalberti, ma la difesa di Del Prato è una vera muraglia. Reti inviolate nei primi 45’ minuti.

Il secondo tempo si apre con gli ospiti subito aggressivi. Mischia nell’area di Gavazzeni, ma i ragazzi di Mussa non sono pronti per il tap-in vincente, l’arbitro poi fermerà il gioco concedendo un fallo per i padroni di casa. Immediata la risposta del Brusaporto: Patacchini spinge e crossa in area un ottimo assist ma nessuno compagno ne approfitta. Al 3’ è Crotti che tenta di sorprendere Gavazzeni, ma il suo tiro di spegne sul fondo. Ancora Villa con Ghisalberti, ma anche questo tiro viene annientato dalla difesa di casa.

Un Villa Valle che costruisce ma in maniera in precisa, mentre il Brusaporto è vigile per ripartire subito in contropiede sfruttando gli errori degli avversari. Un esempio al 15’: Belotti recupera a metà campo, serve Patacchini che entra in area e si guadagna un angolo. Dalla parte opposta è Crotti a sprecare una nitida occasione, tutto solo in area con il suo assist non trova nessun compagno. L’errore ospite permette al Brusaporto di ripartire ancora una volta in contropiede con Tomasi che nei pressi dell’area crossa per Spampatti ma il suo colpo di testa non intimorisce Gritti.

Al 38’ Il Brusaporto con Spampatti spreca un’occasione enorme per andare in vantaggio, l’occasione più pericolosa di tutto il match. L’attaccante per ben due volte non concretizza, Gritti si salva. Ancora Brusa: al 42’ scambio tra Patacchini e Zanardini ma la palla è troppo lunga. Azione fotocopia al 45’, ma questa volta il Brusaporto guadagna un calcio d’angolo: Patacchini batte, la palla arriva a Villa che non sfrutta come dovrebbe. Si chiude qui il derby. Per il Villa è un pareggio che sta stretto viste le aspettative, mentre per i padroni di casa è un punto guadagnato con tanta determinazione. Un Brusaporto che si dimostra ancora una volta una corazzata, sono ancora 0 le reti subite in casa per la squadra di mister Del Prato.