Rigore decisivo, Brusaporto sconfitto a Seregno

 

SEREGNO CALCIO 1 – 0 CALCIO BRUSAPORTO

Sconfitta per il Brusaporto per 1-0 contro la capolista Seregno. Una sconfitta non meritata vista la partita giocata dai ragazzi di Del Prato. Gli 11 ospiti giocano senza paura mettendo più volte in difficoltà La Camera e compagni.

Pronti via. Al 9’ super parata di Gavazzeni sul colpo di testa di Marzeglia, il portiere ospite salva lo 0-0.

E’ ancora il Seregno a creare pericoli: all’11 Bertani prova a sorprendere la difesa del Brusaporto, ma invano. Ci prova ancora Bertani al 18’ con una punizione, ma finisce alto.

La capolista costruisce, ma il Brusaporto si difende con ordine senza errori.

Il primo errore difensivo arriva al 33’, Lanza commette un fallo ai danni di Bertani, l’arbitro concede un calcio di rigore; rigore molto generoso vista la partenza del fallo fuori area.  Bertani si presenta sul dischetto e spiazza Gavazzeni. Il Brusaporto non ci sta e si fa sentire al 37’ con un buon tiro di Forlani, alto di poco.

Nel finale del primo tempo è ancora Bertani a rendersi pericoloso, ma Gavazzeni annienta il tentativo con una parata da oscar! Si chiude con quest’azione il primo tempo.

Nel secondo tempo il Seregno cala visibilmente, mentre gli ospiti prendono coraggio.

Al 10’ Spampatti tenendo alti i suoi, crossa per Belotti una palla al bacio, ma il capitano calcio fuori.

Il Brusaporto ci crede, ma spreca occasioni importanti. La più nitida al 15’, tiro di Belotti respinto dalla difesa di casa. Dall’altra parte il Seregno costruisce pochissimo e gioca tutto il secondo tempo in difesa, salvandosi a fatica.

Rammarico per il Brusaporto, il pareggio avrebbe premiato entrambe le squadre.