Brignanese 3-2 APDO Brusaporto

Scritto da il 7 Aprile 2019

Suicidio calcistico.

L’APDO affronta la partita come uno scontro fondamentale quale è, scende in campo meglio al cospetto di una Brignanese che non ha più nulla da chiedere a questo campionato.
Lo 0 a 1 arriva dal solito Tagliaferri che insacca di testa da palla inattiva allo scadere del primo tempo, dopo una frazione di gioco passata senza particolari occasioni.

Nel secondo tempo il Brusa ha ancora fame, cerca di imporsi e arriva lo 0 a 2 su calcio di rigore, Rota trasforma.
Proprio appena segnato il raddoppio, però, l’APDO comincia a sbandare e viene un concesso un rigore molto dubbio ai locali, il capitano trasforma.
Dopo di che, il resto della partita è una Caporetto per il Brusa. Il nervosismo cresce, e il gigante che dorme si sveglia, arrivando al pareggio da palla inattiva, con un uomo completamente libero sul secondo palo.
Il 3 a 2 arriva a pochi minuti dalla fine, con un taglio ben fatto del capitano che insacca alle spalle di Bergomi.

Persa una partita già vinta, ma la corsa alla salvezza non è finita.

#weareAPDO


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST