#BrusaBestPlace – TAB

Scritto da il 10 Febbraio 2019

Brusaporto vanta numerosi simboli, dai più conosciuti come il Castello dei Rivola o la Chiesetta di San Martino ad altri meno famosi come la pietra SATOR ma altrettanto suggestivi e ricchi di storia. Sarai in grado di riconoscerli tutti?

In questo sesto episodio della rubrica #BBP si parlerà di una struttura a noi molto cara, il TAB! Nel corso degli anni questo posto è stato sede di numerosi incontri e momenti insieme per i giovani del nostro paese. Oggi lo conosciamo meglio come centro giovanile per ritrovi di studenti universitari e dell superiori, eventi e sede di Radio Brusa. Ma la strana storia di questa simpatica chiesetta inizia molto molto tempo prima. Come? Non ne hai mai sentito parlare? Beh nessun problema, Radio Brusa ti guiderà alla scoperta di questo magnifico posto!

 

Un po’ di storia

Il TAB vanta sicuramente di un passato molto turbolento e ricco di colpi di scena. La sua storia inizia bensì nel 1630 quando venne edificato per volere della famiglia Pezzoli al nord del paese lontano dal centro abitato. All’epoca infatti quello che oggi noi chiamiamo “TAB” non era altro che una Chiesetta privata a cui usufruivano anche le famiglie delle cascine limitrofe troppo lontane per raggiungere la parrochiale. La chiesetta venne denominato nel corso degli anni anche come Oratorio e fu dedicato a San Giuseppe. Nel 1780 l’Oratorio divenne pubblico e fu aperto anche per le altre aree del paese cambiando la denominazione da San Giuseppe a SS. Crocifisso, rimanendo però di proprietà dei Pezzoli. Nel 1797 l’Oratorio cessa di esistere diventando struttura residenziale privata della famiglia Pezzoli. A causa di questo drastico cambiamento la chiesetta venne sconsacrata diventando a tutti gli effetti una struttura non religiosa. Nel 1800 la struttura venne abbandonata dalla stessa famiglia e nel 1855 venne venduta al Comune iniziando un lungo periodo di degrado e abbandono fino ai giorni nostri, dove venne riabilitata e ristruttura fino a diventare spazio ricreativo per i giovani e il centro di studio che conosciamo oggi.

 

Curiosità

Nonostante le molte ristrutturazioni, se si entra oggi al TAB, sono ancora ben visibili elementi che ricordano la chiesetta che fu in passato, come ad esempi gli archi tipici della navata, il presbiterio dove probabilmente poggiava l’altare e le originali acquasantiere.

 

Come raggiungerlo?

Il TAB si trova in Largo dei Donatori di Sangue e si può raggiungere dalla piazza attraverso via Garibaldi o via Bartolomeo Colleoni. Inoltre è raggiungibile anche dalla Pista Ciclabile.

 

Quando visitarlo?

Vi sono date e orari ben precisi per la “visita-studio” che puntualmente potrete trovare sulla pagina Facebook del Comune o di Radio Brusa. Vi aspettiamo!

 

Alcuni eventi al TAB


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST