Brusaporto 1-0 Breno

Scritto da il 12 Novembre 2017

In seguito alla vittoria contro l’Offanenghese, il Brusaporto deve confermare le ultime prestazioni viste in campo, i giallo-blu non possono sbagliare per rimanere in zona play-off. In quel di Via Belvedere arriva il Breno, squadra da non sottovalutare, conosciuta per l’efficace muro difensivo schierato (solamente 3 reti subite) che anche domenica scorsa blocca l’Adrense sullo 0-0. Entrambe le squadre sono determinate a risalire la classifica.  La novità settimanale per la compagine bresciana è il cambio di guida, dopo l’esonero di Sana, arriva Faini desideroso di presentarsi al meglio ai suoi nuovi tifosi.

L’ incontro vede il Breno partire con convinzione, gestendo il primo quarto d’ora, al 7’ gli viene annullato anche un goal per fuorigioco di Sorteni, gli ospiti partono con il piede giusto. Il Brusaporto si sveglia al 15’ con un’azione in solitaria di Bergamaschi alla quale segue un tiro-cross di Zenoni parato da Serio. Da questo momento in avanti la partita si fa avvincente. I giallo-blu prendono campo. Al 29’ Belotti colpisce di testa, ma il colpo viene respinto. Al 30’ una buon’azione dei padroni di casa non viene sfruttata da Tomasi, la palla finisce sul fondo ed è rimessa per gli ospiti. Segue a quest’occasione una trattenuta su Bergamaschi, con ammonizione per Sorteni, l’arbitro concede una punizione per i giallo-blu battuta da capitan Fogaroli, ma nulla la palla non entra. Grinta e voglia di vincere per i ragazzi di mister Mignani, anche oggi squalificato e sostituito da Baretti. Anche gli ospiti non si arrendono. La prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate, le due squadre in campo si studiano a vicenda e tutto sommato giocano un buon primo tempo entrambe senza sfruttare però le diverse occasioni per parte.

Nel secondo tempo regna un totale equilibro, nessuna delle due squadre vuole perdere. Non vi sono particolari episodi. Si deve attendere l’85’ per la vera prima occasione del secondo tempo per gli ospiti. Faini, all’esordio, vede annullata ancora una rete per fuorigioco, questa volta goal annullato a Lleshaj. Esattamente al minuto seguente, grazie a una ripartenza in contropiede il Brusaporto passa in vantaggio con un tiro in area di rigore del suo capitano Giulio Fogaroli che ringrazia D’Attoma per l’ottimo assist. Con questa azione si chiude l’incontro, i padroni di casa dovevano vincere a tutti i costi per rimanere in zona playoff, obiettivo raggiunto. Grande prestazione della squadra giallo-blu di fronte ad una squadra quadrata ed ostica.

Avanti Brusa!


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Articolo successivo

#BrusaBestPlace – TAB


Immagine

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST