Calcio Brusaporto 3-2 Orsa Iseo

Scritto da il 15 Aprile 2018

Vittoria importantissima per il Brusaporto che battendo l’Orsa Iseo raggiunge il terzo posto in classifica in solitaria.

La gara inizia in discesa per la squadra di Mignani che trova subito al 1’ minuto la rete del vantaggio con capitan Fogaroli che grazie all’ottimo assist di Belotti, batte senza problemi Vino. I padroni di casa non si accontentano. Al 4’ Fogaroli crossa dalla sinistra per Ferrari che per un non nulla non aggancia. Il Brusa c’è. Al 7’ il solito Ferrari recupera tramite un rimpallo a centrocampo, tira ma viene fermato da una buona parata del portiere ospite. Per i primi 10’ minuti giocati in campo è presente una sola squadra: il Brusaporto. Al 12’ ancora Ferrari sfiora di testa la seconda rete. Passano 3 minuti ed è ancora Ferrari, onnipresente in fase offensiva, che con una delle sue punizioni mette in difficoltà la difesa ospite, ma purtroppo nessun rimpallo è favorevole ai gialloblu. Il primo tiro ospite arriva al 16’, dai piedi di Valente, che cerca di sorprendere Carrara in contropiede. Tentativo fallito per gli ospiti. I ragazzi di Mignani spingono. Al 18’ Boschini apre per Ferrari che tenta in rovesciata, ispirandosi a Ronaldo, di battere Vino; grande coordinazione per il giocatore gialloblu, peccato per i pochi cm che hanno visto uscire la palla. La seconda rete arriva meritatamente al 21’. A segnare è il giovane Ruggeri, goal strepitoso da centrocampo che spiazza il portiere dell’Orsa. Spettacolo! La gara per i padroni di casa è in discesa. L’uomo più pericoloso per i bresciani è Pedrocca che in un paio di occasioni mette in difficoltà la difesa di casa, ma Carrara salva il risultato. Il primo tempo termina con in Brusa in vantaggio di due reti. Ottimo primo tempo per la squadra di casa che costruisce e concretizza.

Peccato che nella seconda frazione di gioco il Brusaporto appagato dal risultato, abbassa il ritmo concedendo troppo spazio agli ospiti che senza nulla da perdere credono nella rimonta. Al 12’ Carrara commette un errore in uscita, Santinelli salva sulla linea un tiro di Valente. Più Orsa che Brusa nei primi 15’ minuti del secondo tempo. Arriva il goal degli ospiti al 16’ con l’attaccante Donati che è pronto in area e batte Carrara. Il Brusaporto costruisce poco e gli ospiti prendono coraggio. I gialloblu cercano di spingere ancora per allontanare in qualche modo l’incubo del possibile pareggio. La terza rete di casa arriva grazie al tocco del muro difensivo Santinelli che su punizione del solito Ferrari è pronto a sorprendere e battere Vino. Ancora una volta però la squadra di Mignani cala il ritmo e gli ospiti ne approfittano. Nei minuti di recupero Belleri batte Carrara e porta la sua squadra sul 3-2. Tutti in area per l’ultima azione in area giallo-blu, l’Orsa tenta il tutto per tutto, anche il portiere sala in area avversaria. Carrara è pronto e non permette a nessun avversario di avvicinarsi al suo territorio. In contropiede per il Brusaporto con Bentley potrebbe arrivare l’occasione del 4-2, ma il giovane centrocampista calcia fuori.

Il Brusaporto vince, ma consente all’ Orsa di rimanere in partita fino all’ultimo secondo. Avanti Brusa!


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST