Casazza 2-0 Juniores APDO

Written by on 17 Nov 2018

In un atipico Venerdì sera di campionato la Juniores APDO subisce a Casazza la seconda sconfitta consecutiva, per 2-0. Lo scontro al vertice (seconda in classifica contro quarta, separate solo da 3 punti) premia i padroni di casa, superiori forse sul piano tecnico ma assolutamente eguagliati dall’APDO sul piano della grinta e del gioco per quasi tutto il match.

La gara arriva sei giorni dopo la clamorosa sconfitta in casa del Villongo: eppure i due insuccessi hanno caratteri ben diversi. Se settimana scorsa l’APDO aveva subito per tutta la gara la prepotente superiorità degli avversari, in questo caso gli uomini di Alborghetti si dimostrano alla pari con i più quotati padroni di casa, che durante il primo tempo sfruttano soprattutto la velocità delle ali per aggredire dalle fasce, ma non riescono mai a rendersi davvero pericolosi, salvo su qualche sparuto colpo di testa da calcio d’angolo terminato alto. Dal canto loro, i giocatori dell’Oratorio vanno due volte vicini al vantaggio, in una frazione caratterizzata anche da acuti di grande controllo dell’avversario: in un caso una palla vagante su uno sviluppo di calcio d’angolo passa a pochi centimetri dalla porta vuota, terminando fuori; in una seconda occasione, il gran tiro da fuori area di Morosini viene deviato in angolo da una superba parata del portiere avversario. Lo 0-0 finale testimonia il buon primo tempo degli ospiti.

Durante la seconda frazione gli ospiti calano leggermente, complice anche una maggiore freschezza garantita agli avversari dai numerosi cambi: se però le incursioni offensive dell’APDO si riducono, d’altro canto i giallorossi sono abili a limitare quelle degli avversari, che rimangono sostanzialmente inoffensivi fino al proprio vantaggio, raggiunto intorno al 60’, proprio quando l’APDO sembrava poter gestire il pareggio sino alla fine: Manfredini non riesce a bloccare una conclusione da calcio di punizione, e la palla scivolatagli dalle mani diventa facile preda per la punta avversaria, che insacca per l’1-0. La rete taglia le gambe agli ospiti, che tuttavia vanno vicinissimi al pareggio poco dopo: un cross da calcio di punizione non viene sfruttato di testa né da Zonca né da Rivola, vicinissimi alla porta spalancata, e la palla termina sul fondo. Sfiancati dalla partita di sacrificio e abbattuti dallo sfortunato svantaggio, nel finale i giallorossi cedono campo al Casazza, subendo il 2-0 in seguito ad un parapiglia in area.

La sconfitta di Casazza lascia amaro in bocca, perché maturata in seguito ad una gara di grande impegno da parte dell’APDO: l’insuccesso dei giallorossi e le seguenti vittorie di Albano, Villongo e Cenate relegano inoltre la Juniores al quinto posto, una collocazione sgradita per una squadra che sente di poter lottare tranquillamente alla pari con tutte le squadre che la precedono, salvo forse il solo Villongo. Ora sarà importante tornare alla vittoria contro il Valcavallina, settimo a -7 dai giallorossi.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


[There are no radio stations in the database]