EMA 2017

Scritto da il 23 Novembre 2017

L’appena passato 12 novembre, Londra ha ospitato i famosi EMA. Giunti alla 24esima edizione, la premiazione ha visto come sempre i più grandi artisti esibirsi e ricevere gli ambiti premi sullo sfondo della SSE Arena di Wembley, tra fuochi d’artificio, passerelle mobili e piogge di coriandoli.
Una serata all’insegna della tecnologia e l’innovazione, che ha lasciato per tutto la spazio alla musica e alle fantastiche esibizioni. Al timone della serata una fantastica Rita Ora, che ha lasciato per una sera ha tolto le vesti da cantante per mettere quelle da presentatrice, che a quanto pare anche se sono molto limitate, le stanno davvero bene. La cantante è infatti arrivata sul red carpet solo con un accappatoio e si è subito fatta notare ma, da perfetta padrona di casa, a lasciato subito spazio a tutti i suoi ospiti.

La serata è stata poi aperta da Eminem, che ha presentato il suo ultimo pezzo Walk On Water, nel quale duetta con Beyoncé, non presente per alle premiazioni, e ha poi ricevuto il premio come miglior artista hip hop.
Altra grande premiazione è stata quella della storica band U2; il gruppo ha ricevuto oltre l’ambito premio Global Icon, una standing ovation che ha emozionato i cantanti irlandesi.
Ma anche i più giovani artisti sono saliti sul palco a ritirare il loro premio: primo tra tutti Shawn Mendes, che ha prima cantato alcuni dei suoi pezzi più famosi e è stato poi proclamato vincitore di due categorie, Best Song, con There’s Nothing Holdin’ Me Back, e Best Artist.

Anche l’Italia non si è tirata indietro e grazie ad Ermal Meta ha portato a casa il premio Best Italian Act, incoronando così (ancora una volta dopo il terzo posto a Sanremo) il cantante uno degli artisti italiani migliori, battendo i connazionali in gara Michele Bravi, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni e Ghali.
Taylor Swift ha lasciato stupiti tutti; abituati a vederla portare a casa almeno un premio ad ogni manifestazione la cantante invece non ha vinto in nessuna delle categorie.


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST