GTX 1080ti Nvidia lancia una nuova scheda video

Written by on 15 Marzo 2017

La casa di fama mondiale, nel campo dell’informatica, Nvidia ha da poco presentato la nuova e
rivoluzionaria scheda video ,creata per il mondo del gaming, GTX 1080ti. Creata sull’architettura
PASCAL la 1080ti è la più potente scheda video che il mercato propone hai compratori, infatti ha
superato addirittura la “ex” più potente scheda video GTX TITAN X (sempre di Nvidia e che
introdusse questo autunno l’architettura PASCAL citata prima), questo perché la versione “ti” è una
versione maggiorata di molto rispetto al modello normale con un incremento del 35% rispetto alla
iniziale GTX 1080.

Sono presenti 11 gb ddr5 di memoria RAM (rispetto ai 12 della TITAN X) e la porta VGA è stata
rimossa per migliorare le capacità di dissipazione del calore perfezionate anche grazie
all’ingrandimento del radiatore presente nel modello “founders edition”.
Anche l’alimentazione è stata modificata infatti non avremo un singolo connettore da 8 pin ma oltre
ad esso un ulteriore connettore da 6 pin, un aggiunta per la richiesta maggiore di energia per le
elevate prestazioni che la scheda grafica offre.

L’introduzione di questa magnifica scheda video ha portato uno scalo dei prezzi delle sorelle minori
perciò le schede video come la 1080,1070, 1060 ecc, avranno un futuro dimezzamento all’entrata
della nuova 1080ti nel mercato italiano. si parla infatti di un costo di partenza di circa 850/890 €
che porterà a circa 500€ la 1080 e via dicendo, resta comunque un costo elevato ma per quello
che queste schede offrono è relativamente basso.

Con questa nuova scheda grafica sarà possibile giocare a tutti i nuovi titoli a risoluzioni ultra come
il 4k con frequenze di fotogrammi per secondo elevatissimi migliorando l’esperienza di gioco più
che mai.
In futuro anche le altre case informatica come Asus, MSI, Zotac… proporranno le loro versioni
della GTX 1080ti.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Continue reading

[There are no radio stations in the database]