Non essere commerciale. Ascolta i “Coma_Cose”

Scritto da il 14 Maggio 2018

Ti piacciono la musica elettronica, il rap e le riflessioni cosmiche sulla quotidianità? Allora devi assolutamente ascoltare i “Coma_Cose“, un duo nato quasi per caso nell’inverno del 2016. Lui si chiama Fausto Lama, musicista e produttore, lei Francesca alias Dj California, è la voce e la faccia del gruppo.

 

Fausto è un polistrumentista, in passato è stato cantautore e il suo nome d’arte era Edipo. La sua conoscenza musicale e la sua bravura nello scrivere si notano subito al primo ascolto. I loro EP hanno infatti un ritmo travolgente, testi mai scontati, ma soprattutto sanno essere ironici dando degli spunti di riflessione anche sulle piccole cose che viviamo quoridianamente.
L’ultimo singolo dei Coma_Cose è Post Concerto, uscito a Marzo 2018. Più che una canzone la definirei come una polaroid stilosa (come tutte le loro canzoni); sostanzialmente un brano nel quale mettono a fuoco la realtà che vedono in quel momento.

 

 

Fausto e Francesca si sono conosciuti in un negozio nel 2017. Entrambi infatti lavoravano come commessi condividendo la passione per la musica. Da un’idea di Fausto hanno deciso di provare a scrivere qualcosa insieme, e il risultato è stato fenomenale. Hanno riscosso subito successo, soprattutto nelle zone di Milano, nel Ticinese. Nel giro di qualche mese hanno pubblicato 5 singoli, tutti diventati virali su youtube e spotify. I loro 5 singoli (Deserto, Cannibalismo, Jugoslavia, Golgota e Inverno Ticinese) non sono passati inosservati, tanto che sono stati invitati come ospiti a EPCC, un talk-show televisivo italiano condotto da Alessandro Cattelan e trasmesso in seconda serata su Sky Uno. Ecco il video di Deserto, altro loro grande successo:

 

 

In un’intervista su mattlumine.com gli è stata fatta questa domanda: Battisti, Celentano, De Gregori, nei vostri testi e nei vostri arrangiamenti ci sono chiari riferimenti al cantautorato italiano, una commistione che, durante l’ascolto del vostro Ep, si snoda con naturalezza. Come avete fatto a coniugare tutto questo con la trap e con il rap? E i Coma_Cose, senza esitare hanno risposto:
Sarebbe come chiedere a Cracco come è riuscito ad accostare l’aragosta con i funghi, il nostro living è fatto di dischi vecchi e delle ultime robe super underground living è fatto di dischi vecchi e delle ultime robe super underground che becchiamo su Spotify. Ci diverte mischiare un po’ di tutto, altrimenti, sai che noia i generi prestabiliti?

 

Artisti che rispondono così, senza risposte banali e volgari, meritano di essere ascoltati almeno una volta. Prima di sparare sentenze asoltateli e lasciatevi trasportare dai loro giochi di parole. Il panorama musicale italiano è ricco di talenti, e spesso non sono gli “artisti” che decidono di farvi ascoltare in radio che spesso sono ricchi di forma e poveri di personalità. Vi saluto consigliando il loro brano che preferisco, che si intitola “Pakistan“.

 

 

 


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST