Ritorna la Sagra Alpina a Brusaporto

Scritto da il 25 Aprile 2017

Come ogni anno, il Gruppo Alpini di Brusaporto, in concomitanza con la Giornata Nazionale della Liberazione e la Festa del Lavoro, ha organizzato due piccole ma intense sagre che da circa quattro anni si svolgono nella nuova sede dell’Associazione, presso il Parco del Castello.

Durante queste serate, gli alpini stessi, con l’aiuto di alcuni simpatizzanti e volontari, con tanta fatica ma altrettanto impegno cercano di offrire alla comunità di Brusaporto la possibilità di vivere dei momenti in compagnia, offrendo loro una cena rustica e tanto divertimento.

Le pietanze proposte nelle sagre si ispirano per la maggior parte alla vita degli alpini, ovvero cibi semplici, tradizionali e prevalentemente legati alla carne come costine, salamelle e naturalmente i tipici casoncelli bergamaschi; non mancano però anche pietanze a base di pesce per poter soddisfare tutti i palati. Con l’intento di intrattenere al meglio i partecipanti si organizzano quotidianamente ruote della fortuna e anche tombole con ricchi e svariati premi.

Il clima è sicuramente molto informale e fa riscoprire un po’ i piaceri di una volta, ossia la bellezza di sedersi a un tavolo con semplicità, riempiendo il tempo con una serie di numerose chiacchiere e intese risate.

Queste sagre vengono organizzate dal gruppo alpini con lo scopo di ricavare del denaro da devolvere alla casa di cura di Endine e/o a centri di accoglienza per tentare di rendere la vita di quelle persone migliore.

 

Il programma della festa:


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST