Serie A, si avvicina il rush finale

Scritto da il 24 Marzo 2018

Ci avviciniamo al rush finale del campionato di Serie A 2017-2018: appena 10 le gare rimanenti (9 per Juventus, Napoli, Roma, Lazio, Spal, Bologna) e ancora tutto da decidere, dalla lotta scudetto a quella per non retrocedere. In testa alla classifica, Juventus e Napoli sono in volata solitaria, separate da appena 2 punti (rispettivamente 75 e 73): erano anni che alla Juventus non si frapponeva un avversario così tenace. Ad ora il calendario è leggermente favorevole agli azzurri, ma i torinesi sono chiaramente i favoriti per esperienza e solidità: tutto sarà in gran parte deciso dallo scontro diretto allo Juventus Stadium.

 

Il commento sulla Serie A di Mattia Signorelli a YouFlash

 

Dietro le due regine 4 squadre si contendono il terzo e quarto posto, indispensabili per accedere alla Champions. Le due romane paiono favorite: la Roma ha dalla sua un buon vantaggio sulle inseguitrici (+ 4 dall quarto posto), mentre la Lazio si è dimostrata sin’ora un team solido e molto offensivo; sui biancocelesti però potrebbero infierire le fatiche di Europa League. Più indietro per inesperienza le Milanesi: il Milan pare lanciatissimo grazie alla cura Gattuso, ma paga un avvio stentato con scarsi risultati; l’Inter sembra essersi risollevata nella gara vinta sulla Sampdoria, ma non ha ancora dimostrato di poter fare il salto di qualità.

 

Il commento sulla Serie A di Christian Tognoli a YouFlash

 

Accesissima anche la lotta per non retrocedere: se il Benevento (10 punti) pare condannato, Verona (22), Crotone (24), Spal (25), Chievo (25) e Sassuolo (27) tentano ancora di evitare la caduta in serie B. Il Verona sembra la squadra messa peggio, in quanto a incostanza di risultati; il Chievo, in caduta libera, potrebbe risentire dei malumori dello spogliatoio, mentre il Sassuolo sembra aver riacquistato l’entusiasmo tornando alla vittoria dopo tre mesi, contro l’Udinese. Paiono invece fuori dalla lotta salvezza Cagliari e Genoa.

Sarà un proseguo di campionato senz’altro avvincente e emozionante, e quasi sicuramente non avremo sentenze definitive prima dello scoccare della fine degli ultimi 90 minuti della stagione.


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST