Stessa storia, stesso posto, stesso Max

Scritto da il 2 Settembre 2016

Non poteva iniziare in un modo migliore la prima serata della seconda edizione della Brusaporto Beer Fest tenutasi ieri, giovedì 1 settembre, presso il Centro Polivalente di Brusaporto.

Iniziata con un tributo, quello ad una grande band e ad un grande cantante che hanno segnato la musica degli anni ‘90 e probabilmente dell’intera storia della musica italiana. Di chi parlo? Naturalmente degli 883 e dell’intramontabile Max Pezzali.

Sono stati i MEGAMAX ad avere l’arduo compito di portare e far rivivere a Brusaporto la storia della musica pop anni ‘90 uscendone a testa altissima e da assoluti vincitori e protagonisti della serata. Con una performance FANTASTICA, sono riusciti a far riaffiorare nella mente di tutti canzoni uniche, inimitabili che nonostante il passare degli ANNI, sono ancora in grado di unire e far cantare a squarciagola intere generazioni.

E’ la favola di Max, della sua musica che per anni e anni ancora continua a rimbombare nelle nostre teste ed emozionare i nostri cuori.

Tutte cose vere. Chi ieri sera ha avuto la fortuna di esserci lo potrà confermare.

Di certo come prima serata, non si poteva chiedere di meglio e si può solo gridare un GRAZIE MILLE a chi ha organizzato la serata e chi ha contribuito per renderla tale, ai MEGAMAX che hanno dato tutto per emozionarci ancora una volta dinanzi ad intramontabili capolavori che non smetteranno mai di abbandonare i nostri cuori, e ovviamente GRAZIE MILLE a MAX e agli 883, unici, retrò, attuali ed eterni.

E siamo solo all’inizio.

 

PER OGNI GIORNO, OGNI ISTANTE OGNI ATTIMO CHE STO VIVENDO, GRAZIE MILLE!

 

Il programma della Brusaporto Beer Fest:

image


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST