THE NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS: si guarda ad Halloween o a Natale?

Scritto da il 2 Novembre 2016

Siamo nel periodo delle mezze stagioni, dove non sai mai come vestirti perché in un momento ti senti un hawaiano mezzo all’Antartide a congelare con i pinguini e un attimo dopo ti senti uno Yeti nel Sahara a sudare in compagnia dei dromedari. Ma arriviamo al dunque.

Come potete vedere l’immagine ad inizio articolo, oggi ho deciso di parlarvi del capovaloro di Tim Burton “The Nightmare Before Christmas”, film d’animazione realizzato in stop-motion, ovvero usando dei pupazzi mossi a mano dagli animatori di fotogramma in fotogramma, caratterizzato anche da scene musicali (insomma, in pieno stile Burton). Magari, cari lettori, ora vi starete chiedendo: “Ma cosa c’entra The Nightmare Before Christmas con le mezze stagioni e le sue indecisioni?”.

Il motivo è molto semplice. Non so se a voi è mai capitato, ma a me più di una volta, da parte di amici, collleghi, familiari ecc., è stata posta questa domanda:

“Ma The Nightmare Before Christmas si guarda ad Halloween o a Natale?”.

Eh… bella domanda! Per chi avesse visto il film sa bene che racconta delle vicende riguardanti Jack Skeletron (voce italiana di Renato Zero), il re del Pese di Halloween, Paese immaginario nel quale sono presenti tutti i personaggi della festa di Halloween. Jack Skeletron è colui che ogni anno si occupa di organizzare la festa, appunto, di Halloween che cade il 31 ottobre. Però ad un certo punto Jack si era stufato della solita routine di ogni anno, di dover organizzare sempre la stessa festa, aveva bisogno di qualcosa di nuovo, qualcosa di più stimolante. Ad un certo punto, infatti, mentre si aggirava nel bosco con il suo cane fedele Zero, vide un circolo di alberi mai visto prima, ognuno dei quali aveva una porta con un forma diversa per ogni tronco.

Jack venne attratto dalla porta a forma di albero di Natale, la aprì e venne risucchiato in una città piena di neve, e scoprì il Paese dove festeggiavano il Natale. Jack ne fu talmente meravigliato che tornò nel Paese di Halloween raccontando agli abitanti ciò che aveva visto, con il desiderio di emulare il Natale nel Paese di Halloween. E poi… direi di finire qui. Non voglio “spoilerare” per rispetto della gente che non ha ancora visto il film.

Direi di tornare al “grande” quesito di prima, con una curiosità.

Il film uscì nei cinema americani il 29 ottobre del 1993; invece nelle sale italiane uscì il 5 dicembre del 1994.

Come potete ben vedere, negli USA il fim uscì durante il periodo di Halloween, in Italia nel periodo di Natale!

Quindi di fronte a questo dato qualcuno potrebbe pensare che per gli americani sia un film adatto per Halloween per l’atmosfera dark che trasmettono i personaggi “horror” e gli ambienti inquietanti, e che per noi italiani sia più adatto per il Natale per quello spirito natalizio il quale Jack cerca di portare anche nel Paese di Halloween.

Volete sapere che conclusione traggo?

Prima di rivedere il film in questi ultimi giorni, l’ultima volta lo vidi il 27 marzo 2016, ovvero a Pasqua. Questo per dire che al di là di Halloween e di Natale, The Nightmare Before Christmas è un film che si può vedere tranquillamente dovunque ed in qualunque momento dell’anno.

Quindi non dovete porvi il problema, guardatelo quando volete!

E per chi non l’avesse ancora visto, guardatelo. Assaporerete la mezza stagione nel mondo di Jack Skeletron.


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST