Un web sicuro è all’orizzonte

Scritto da il 11 Febbraio 2018

Non è passato molto tempo dalla nostra intervista con Matteo, e il blog ufficiale del browser più utilizzato del pianeta (Google Chrome) fa parlare di sé.

Ebbene sì, il momento è giunto: a partire da Luglio 2018, con la versione 68 di Chrome, i siti senza HTTPS saranno marcati come “non sicuri”

Altri browser presto si aggiungeranno, ad esempio in Brave questa cosa è già presente, mentre in Firefox è possibile se si abilita un opzione (e in futuro Firefox ha già annunciato che sarà un obbligo, non un’opzione)

Come è già stato chiarito dalla nostra intervista con Matteo, la mancanza di HTTPS non rende il sito sicuro, ma nello specifico è la connessione al sito che non lo è, e quindi di conseguenza il sito stesso potrebbe essere manomesso durante il transito. Quell’avviso “not secure” si riferisce al fatto che qualunque dato scambiato tra voi e il sito è intercettabile e modificabile da chiunque. Quindi se inviate una password o una query di ricerca possono essere rubate, se leggete un articolo di giornale non potete sapere se è proprio l’articolo come è stato scritto o se è stato modificato da terzi

Speriamo che chi fornisce siti web (e chi ne ha uno) comprenda la gravità del problema e insieme a Chrome lavori alla migrazione verso HTTPS, per fornire più sicurezza ai propri utenti.

Segnaliamo al lettore il progetto Let’s Encrypt che offre HTTPS ai siti web in modo totalmente gratutito

Noi di Radio Brusa siamo già all’avanguardia, e voi?


Le opinioni dei lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti con *


Continua a leggere

Articolo successivo

APDO Brusaporto 2-2 Montello


Immagine
Articolo precedente

Teddy bear


Immagine

Radio Brusa

Young Station

Current track
TITLE
ARTIST